ParmaCamp

ParmaCamp è un evento annuale organizzato negli anni 2011-2012-2013 dal gruppo ParmaIN in collaborazione con il CNA di Parma.

 

L’idea di ParmaCamp è nel 2011 dall’incontro di Patrizia Spaggiari – Coordinatore di ParmaIN – e Andrea Mareschi – Responsabile comunicazione CNA di Parma.

 

ParmaCamp è di fatto un BarCamp, una modalità di scambio che nasce in America e che negli ultimi anni si è diffusa anche in Italia. Per BarCamp si intende <<una non-conferenza, così come solitamente intendiamo per conferenza, che nasce dal desiderio delle persone di condividere e apprendere in un ambiente aperto e libero. Il BarCamp è una non-conferenza collaborativa, dove chiunque può “salire in cattedra”, proporre un argomento e parlarne agli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero, la curiosità, la divulgazione e la diffusione dei temi legati al Web. Una non conferenza (unconference) quindi una riunione il cui tema di discussione è deciso dai partecipanti piuttosto che prestabilito in anticipo dagli organizzatori, una riunione aperta i cui contenuti vengono proposti dai partecipanti stessi>>. (Testo tratto da Wikipedia).

 

Le persone che partecipano a ParmaCamp sono animate dal desidero di favorire la circolazione  delle idee e la diffusione dei temi legati all’innovazione e al cambiamento. Lo spirito è collaborativo e chiunque può proporsi come relatore, lanciare un argomento.
Il valore principale è la relazione, cioè la conoscenza fisica delle persone con cui si possono anche condividere progetti di lungo raggio. Dopo i ParmaCamp è facile che fra i presenti si aprano opportunità professionali, si instaurino relazioni lavorative, si gettino le basi per collaborazioni future. È il senso di quel famoso circle of trust, per cui quando si conosce una persona con cui si condividono idee e modalità operative, diventa molto più semplice collaborare su progetti che poi, direttamente o indirettamente, porteranno un vantaggio per la propria professione.

 

Per quanto riguarda i contenuti, ParmaCamp si viene a creare con le proposte, le idee e gli stimoli provenienti “dal basso”, ovvero dalle persone che aderiscono; il tema – il fil rouge – cambia ogni anno:

2011: “Idee che meritano di essere diffuse”
2012: “Changes – Cambiamenti”
2013: “Makers”

 

Sul sito si possono visionare i video e i contributi delle edizioni precedenti: http://www.parmacamp.it/

 

Lascia una commento

EmiliaRomagnaIN - Associazione Culturale -  Via Curtatona 41/2 - 41126 Modena - C.F. 94154440369 - segreteria@emiliaromagnain.it
Powered by Marketing Informatico